Ma non basta far rispettare il limite di 50 km/h?

E’ importante che tutti i limiti massimi di velocità vengano rispettati, ma questi devono essere adeguati alle situazioni: gli studi scientifici e i piani internazionali, europei e italiani di sicurezza stradale affermano in modo unanime che “dove ci possono essere impatti che coinvolgono veicoli e persone, la velocità dovrebbe essere limitata a 30 km/h”. Purtroppo,……

Leggi tutto

Sarà vero che a 30 all’ora diminuiscono quantità e gravità degli incidenti in città?

Partiamo da tre dati (ISTAT): il 73% degli incidenti stradali in Italia avviene dentro le città l’80% delle vittime negli incidenti in città sono pedoni, ciclisti e motociclisti la velocità è la prima causa in assoluto degli incidenti più gravi, quelli mortali, in città. Ecco in sintesi perché abbiamo bisogno della Città 30, cioè di……

Leggi tutto

Perché non mettere i 30 km/h solo vicino ai luoghi più sensibili (scuole, ospedali, ecc.)?

Perché la stragrande parte delle strade urbane è potenzialmente un luogo sensibile. Nelle città, infatti, le persone vivono, lavorano, giocano, fanno commissioni, ecc., per cui le strade vedono la presenza a distanza molto ravvicinata di veicoli pesanti e veloci (come auto, moto, furgoni, etc.) e di persone a piedi o in bici, che percorrono e……

Leggi tutto

Allora a questo punto perché non i 20 o 10 km/h?

Il limite di 30 km/h è stato universalmente identificato a livello internazionale come la velocità standard giusta per le strade urbane, per avere miglioramenti in termini sia di sicurezza stradale, sia di riduzione della congestione veicolare. A 30 all’ora diminuiscono la quantità e la gravità degli incidenti, a vantaggio di tutti con qualsiasi mezzo di……

Leggi tutto

Ma è necessario tenere il limite dei 30 km/h anche di notte?

Sì, il limite di velocità di 30 km/h si applica in qualsiasi giorno e orario, compresa la notte. La notte è un momento in cui i 30 km/h sono ancora più importanti e necessari, per ragioni sia di sicurezza stradale che di tutela dall’inquinamento acustico. Di notte infatti: le condizioni del traffico ridotto e scorrevole……

Leggi tutto

Ma a 30 all’ora anche biciclette e monopattini mi superano!

In media chi utilizza una bicicletta a semplice propulsione muscolare in città tiene una velocità di crociera attorno ai 15-20 km/h; mentre le biciclette a pedalata assistita hanno un blocco di fabbrica a velocità massima di 25 km/h e i monopattini a 20 km/h. Sono quindi tutti mezzi adatti e conformi in modo naturale alla……

Leggi tutto

È vero che gli incidenti sono causati più dalla distrazione, che dalla velocità?

In base ai dati ufficiali ISTAT, è vero che la distrazione alla guida è la prima causa di incidenti stradali, considerando qualsiasi tipologia di strada e di incidente. Ma, siccome si sta parlando del provvedimento Città 30, dobbiamo considerare che la velocità: è la terza causa degli incidenti stradali nelle città, un dato molto alto……

Leggi tutto

È vero che gli incidenti sono causati più dalla guida sotto effetto di alcol o droga, che dalla velocità?

Gli incidenti stradali possono essere causati da una combinazione di fattori, ma secondo i dati ISTAT la prima causa in assoluto degli incidenti più gravi, quelli mortali, nelle strade delle città italiane è la velocità, pari al 23%. La guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono comportamenti pericolosi, odiosi……

Leggi tutto

Per la sicurezza non vanno prima messe a posto le strade?

Un’adeguata e costante manutenzione delle pavimentazioni delle strade e dei marciapiedi è naturalmente importante per la sicurezza e anche il comfort della circolazione veicolare, ciclabile e pedonale, oltre che per il decoro della città. Il Comune è impegnato per questo in un programma di manutenzione di strade e marciapiedi, con un investimento di svariati milioni……

Leggi tutto

Per fare una Città 30 non bastano un’ordinanza e dei cartelli

Sì, è corretto. Per questo, il progetto Bologna Città 30, in linea con le migliori esperienze europee, si compone di quattro azioni principali: le nuove regole di velocità i controlli per la loro applicazione la trasformazione progressiva delle strade e dello spazio pubblico la comunicazione e il coinvolgimento della comunità. La Città 30 nella nostra……

Leggi tutto